Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra politica relativa ai cookie.

La Foresta Blu

di dario Moretti - Teatro All'improvviso

dal 4 al 8 agosto presso Ex oratorio di S. Erasmo Bonassola apertura dalle 10 alle 12 e dalle 18 alle 21 inaugurazione martedì 4 ore 17,30 durante l'inaugurazione l'autore presenterà il suo ultimo libro

Foresta blu è una installazione composta da 15 alberi che emergono da uno strato di oggetti e materiali che ne costituiscono il “sottobosco”.
Sono alberi sonori diversi nella forma e nella grandezza, costruiti con una molteplicità di materiali, che producono suoni di varia natura, timbro e intensità. Come in una vera foresta, ogni albero ha una sua fisionomia e una sua “voce” che il pubblico può conoscere toccando direttamente le sculture e cercando i suoni da essi prodotti, utilizzando tutto ciò che si può trovare a terra: rami e bastoni, bacchette o sassi.
Ogni partecipante avrà la possibilità di suonare ogni albero, per arrivare non solo a scoprire atmosfere sonore inaspettate, ma a costruire un mondo di suoni condiviso con gli altri, in una sorta di piccolo concerto collettivo, come in una orchestra.
La visita all’ installazione è preceduta dalla lettura dell’omonimo libro-kamishibai, storia di un albero verde che, convinto di vivere in una foresta blu, cerca in tutti i modi di diventare blu, ma ogni volta il suo sforzo è interrotto da qualcosa che lo distrae e lo incanta. I bambini entrano all’interno della foresta accompagnati da un attore, che li guida alla conoscenza di ogni singolo albero.
Foresta blu è un mosaico di materiali e di colori da cui si può raccogliere ciò che più attira e incuriosisce, per poter suonare e vivere ogni singolo albero.

www.teatroallimprovviso.it