Edizione 2014

Mare Mosso 2014

Il programma

domenica 3 agosto

Ex Oratorio di S. Erasmo – Bonassola 
ore 18.00 Inaugurazione mostra “BAMBOLE GIRAMONDO IN RIVA AL MARE”, a cura di Pieranna Bottino che ci intratterrà con “RACCONTI DI BAMBOLE” storie e avventure di bambole giramondo.
Bambole di tutti i continenti, di epoche, tecniche di costruzione e materiali diversi, che raccontano, attraverso le proprie specificità. Storie legate a usi, costumi e tradizioni dei popoli della terra.

21.30 P.zza Centocroci
IL CUBO MAGICO – Ovvero la morbida pietra filosofale del gioco. Spettacolo teatrale della compagnia Pandemonium Teatro di Bergamo

Approfondimento

Bambole giramondo in riva al mare

Bambole di tutti i continenti che, come bambini di Paesi diversi, si incontrano e si danno la mano per unirsi e formare un allegro girotondo: è questo lo spunto da cui nasce la mostra che la collezionista alessandrina Pieranna Bottino propone nell'ambito del Festival di Bonassola. Esposte, bambole di epoche, tecniche di costruzione e materiali diversi, che raccontano, attraverso le proprie specificità, storie legate a usi, costumi e tradizioni dei popoli della terra. Nell'esposizione allestita presso l'ex seminario di Sant'Erasmo vengono presentate bambole realizzate da ditte prestigiose (italiane e non), altre di costruttori meno noti ma altrettanto importanti, con costumi e monili, curati nei minimi particolari, a testimonianza del fatto che queste bambole sono da sempre, testimoni di tradizioni che, a diverse latitudini, in molti si impegnano a non far morire.  
Bambole etnografiche che spesso hanno una funzione non soltanto ludica quanto piuttosto di ambasciatrici di un popolo, della sua cultura, di riti e della terra che abita.
Negli spazi dell'ex oratorio a picco sul mare, i bambini potranno fare la conoscenza con bambole dal volto in pietra realizzate dagli Inuit piuttosto che in radici dell'Amazzonia o in legno degli sconfinati spazi australiani; ci saranno le creazioni in noci di cocco della tribù Seminole di Miami e quelle di altri Nativi, così come non mancherà John Wayne, perché parlando di bambole in quanto giocattoli, non si pensi a un discorso soltanto 'al femminile'; dall'Africa  ecco bambole col corpo in sabbia del deserto piuttosto che in stoffa col copricapo fatto con pezzi di giornale bagnato per manterne la forma. E poi ancora altre 'pupe' fatte in carta di seta dall'Uzbekistan, affascinanti copri-samovar russe per tenere al caldo il tè, o bamboline  che le mamme del Guatemala fanno con fili colorati e pezzi di legno da mettere sotto al cuscino dei propri figli come auspicio di sogni sereni.
L'Europa sarà ben rappresentata da raffinate o curiose produzioni francesi (a proposito ci sarà la Becassine) o tedesche, piuttosto che dalle splendide creazioni in feltro della Lenci; ma ci saranno anche le Furga e le Ratti, e non mancheranno le sorprese ovviamente legate al mare, Ligure ma non solo.
Una sezione speciale sarà dedicata ai 'Cuori di bambola' ossia creazioni realizzate in varie parti del mondo a sostegno di donne e infanzia in difficoltà o altri progetti solidali: da 'Suada' la bambola di Sarajevo cucita dalle donne dell'ex Jugoslavia alla ricerca di una fonte di guadagno dopo il conflitto, aquelle del mercato equo-solidale piuttosto che per la promozione di un progetto per la cura a bambini malati di Aids.
Insomma la mostra offre una visione insolita del 'giocare' con le bambole e anche spunti di riflessione rivolti ai bambini ai quali viene spiegato che ci sono loro coetanei meno fortunati, che seppure fatte di pietra, legno, stoffa o sabbia, riescono comunque a sorridere grazie a quello che è universalmente riconosciuto come uno tra i giochi più antichi ma senza dubbio il più diffuso al mondo: la bambola.

La mostra sarà inaugurata domenica 3 agosto 2014 alle ore 18 e rimarrà aperta da lunedì a venerdì ore 17/20; sabato 9 agosto apertura ore 9 -12. Ingresso libero.    

Pieranna Bottino vive e lavora ad Alessandria. Raccoglie bambole etnografiche e in costume da circa 40 anni. La collezione comprende  un migliaio di pezzi scovati nei mercatini o nelle fiere specializzate, dono di amici viaggiatori o acquistate direttamente da artigiani del mondo; ha organizzato diverse mostre e curato la pubblicazione di cataloghi e di un Quaderno per la Regione Piemonte sui giochi di una volta per il museo etnografico della sua città. Anche la mostra di Bonassola è la dimostrazione del fatto che Pieranna...  non si è ancora stancata di 'pettinare le bambole'.


lunedì 4 agosto

10.00 P.zza Centocroci
LEZIONI DI ARTI MARZIALI – Centro Studi Discipline Orientali 2000 di Lavagna

17.30 campo tennis c/o Bar Smash
CON-TATTO Spazi di incontro: giocando con il corpo, abitando gli spazi con l'Altro e insieme all'altro, danzando il movimento, costruiamo relazioni “autentiche” con i nostri figli.
Condotto da Isabella Sturlese, psicologa/psicoterapeuta, che ha unito i suoi studi con la Moving Dance ideata da Marcella Gambino (psicomotricista e specializzata nel lavoro con i bimbi con diverse abilità)

21.30 P.zza Centocroci
AQUARIUM spettacolo di teatro della compagnia Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani di Torino

 


martedì 5 agosto

10.00 P.zza Centocroci
LEZIONI DI ARTI MARZIALI – Centro Studi Discipline Orientali 2000 di Lavagna

17.00-20.00 P.zza Centocroci
SUONI IN GIOCO a cura di Erewhon Associazione Culturale di Monza
La piazza si anima e prende vita, suona, gioca, ruota, gira, saltella, picchietta, tamburella, trilla...in una grande festa dove diversi oggetti fanno parte di costruzioni buffe e originali.

21.30 Loc. Anzo – Framura
L'ALLOCCO NON E' MICA STUPIDO spettacolo di teatro della compagnia Erbamil di Bergamo
Liberamente tratto da “Storie del bosco antico” di Mauro Corona. Due buffi animali, l'allocco e il cuculo, si incontrano sotto l'albero che ospita il nido dell'allocco, si conoscono e raccontano diverse storie di animali, un po' inventate un po' no, fino ad arrivare alla genesi del mondo ed alla creazione dell'uomo.                              


mercoledì 6 agosto

10.00 P.zza Centocroci
LEZIONI DI ARTI MARZIALI – Centro Studi Discipline Orientali 2000 di Lavagna

17.00-20.00 P.zza Centocroci
SUONI IN GIOCO a cura di Erewhon Associazione Culturale di Monza

21.30 P.zza Bertamino
LE AVVENTURE DI PINOCCHIO spettacolo di burattini della compagnia Il Cerchio Tondo di
Mondello del Lario (LC)

Approfondimento

Suoni in gioco

A CURA DELLA COMPAGNIA EREWHON
www.erewhon2000.it

La piazza si anima e si colora di...

Strane costruzioni, oggetti in movimento, meccanismi sonori, macchine in gioco... La piazza si anima e prende vita, suona, gioca, ruota, gira, saltella, picchietta, tamburella, trilla... in una grande festa dove diversi oggetti fanno parte di costruzioni buffe e originali con cui ognuno potrà giocare per farle muovere e suonare.

In piazza verranno montati dei giochi sonori realizzati con oggetti di uso quotidiano, reinventati in costruzioni con cui il pubblico può interagire autonomamente e/o seguendo gli stimoli degli animatori.

Porteremo varie costruzioni posizionate in un ampio spazio di una piazza: 

  • una "doccia sonora" per sentire e veder cadere delle speciali goccioline d'acqua;
  • un bastone della pioggia "multiplo" per sentire lo sciabordio del mare;
  • girandole-ruote di bicicletta, da far girare, per sentire il suono di diversi materiali (tappi, campanellini...);
  • una pazza macchinina che farà un sonoro "Crash" tutte le volte che riuscirà ad entrare in garage;
  • un intricato labirinto di tubi montati e smontati in diverse combinazioni per parlare, sentire e creare ritmi da diversi snodi.
E tante altre sorprese... sonore!

Ogni macchina-gioco richiede la partecipazione attiva del pubblico, che si cimenterà in prove per creare in PIAZZA una grande orchestra .

giovedì 7 agosto

17.00-20.00 P.zza Centocroci
SUONI IN GIOCO a cura di Erewhon Associazione Culturale di Monza

21.30 P.zza Bertamino
LA BELLA E LA BESTIA spettacolo di teatro della compagnia Il Baule Volante di Ferrara
Con questa fiaba classicaprosegue un percorso sulla narrazione a due voci, e contestualmente, un lavoro di ricerca sul tema della diversità.


venerdì 8 agosto

17.00  Ex oratorio S. Erasmo
“RACCONTI DI BAMBOLE” storie e avventure di bambole giramondo 2 a cura di Pieranna Bottino

21.30 P.zza S. Pertini Loc. Montaretto
NASCONDINO spettacolo di teatro della compagnia Coltelleria Einstein di Alessandria
Una fiaba del nostro tempo. E' la storia di Petunia, che si è isolata in un suo mondo particolare. Petunia non parla molto, ma osserva e ascolta con attenzione le cose che la circondano. Fra le cose che incontra, Petunia sceglie quelle che le piacciono, le trattiene nella memoria e le chiama “belle”. “Nascondino” è un gioco teatrale per cercare di capire insieme ai bambini cos'è la bellezza e come difenderla dalle intemperie.


sabato 9 agosto

17.30  P.zza Bertamino
BLA BLA BLU Racconti e giochi espressivi a cura della compagnia teatrale Coltelleria Einstein
A seguire saluti e Buffet

21.30 P.zza Centocroci
ROCLO' il circo degli oggetti abbandonati – Spettacolo di teatro della compagnia Claudio e Consuelo di Aba
Un mucchio di spazzatura, capitato non si capisce come a ingombrare la scena dello spettacolo; la spazzatura (i roclò) che torna a una nuova vita ispirando imprevedibili storie;
giocoleria che si intreccia indissolubilmente alle parole, alle rime, al ritmo, alla musica.

La Mostra BAMBOLE GIRAMONDO IN RIVA AL MARE a cura di Pieranna Bottino sarà aperta dal 3 al 9 agosto  dalle 17.00 alle 20.00; sabato 9 anche dalle 9 alle 12 e dalle 17 alle 20.

Al termine di ogni spettacolo i bambini potranno disegnare le proprie impressioni, i disegni saranno esposti a fine festival. A cura dell'Associazione BIRBO di Bonassola.

Bonassola

Fatti un giro per le strade di Bonassola e consulta il sito per saperne di più

Copyright © 2012-2018 Mare Mosso Festival per bambini terribili - Comune di Bonassola, P.zza Beverino, 1 - 19011 Bonassola (SP) P.I. 00218390110
Cookie policy |Privacy policy |Powered by Giorgia Calvi